Workshop su ricerca e monitoraggio dei nidi di nibbio reale

Prelievo di un giovane nibbio reale in un nido della Corsica

Il 9 marzo 2021 si è svolto online un workshop tra gli staff del progetto LIFE MILVUS dedicato alle attività di ricerca e monitoraggio dei nidi di nibbio reale.

L'evento ha permesso di fornire informazioni utili per il lavoro di campo agli ornitologi che, su incarico dell'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte, stanno localizzando i nidi di nibbio reale presenti in vaste aree della Basilicata. Sarà in questa regione che, qualora venga accertato che la specie ha uno stato di conservazione favorevole, saranno prelevati nei nidi i giovani nibbi reali destinati alla reintroduzione nel Parco Nazionale dell'Aspromonte.

Il workshop è stato tenuto dagli ornitologi del CEN Corse e curato, in particolare, da Cécile Jolin e Ludovic Lepori, che da molti anni svolgono attività di censimento e monitoraggio della specie in Corsica.

Gli ornitologi del CEN Corse hanno fornito indicazioni utili per individuare gli ambienti più idonei alla nidificazione della specie, hanno illustrato le modalità più adeguate per l'individuazione dei nidi e per il loro successivo monitoraggio ed hanno spiegato come e quando effettuare il prelievo dei giovani nei nidi.

Inoltre, per le varie fasi di lavoro (censimento, monitoraggio e prelievo) sono state analizzate la tempistica e la metodologia più adeguate per evitare o ridurre al massimo il disturbo delle coppie ed eventuali rischi per i giovani nibbi reali.

All'evento hanno contribuito anche esperti dell'Associazione CERM Centro Rapaci Minacciati che, in Toscana, hanno coordinato la reintroduzione della specie realizzata con successo tra il 2007 ed il 2014 nell'ambito del progetto LIFE Save the Flyers.

Il workshop ha sostituito, in parte, il supporto che gli ornitologi del CEN Corse avrebbero dovuto fornire "in carne ed ossa" agli ornitologi italiani nelle attività in corso in Basilicata. L'emergenza sanitaria, infatti, non ha reso possibile per quest'anno il lavoro congiunto dei due staff sul campo.

Scroll to top