Le azioni

Il progetto LIFE MILVUS prevede azioni dirette in favore del nibbio reale, attività di monitoraggio della specie ed iniziative finalizzate alla sensibilizzazione della popolazione e di rilevanti gruppi di interesse.

Conservazione

Parco Nazionale dell’Aspromonte

Reintroduzione del nibbio reale mediante la liberazione di circa 90 giovani individui prelevati in nidi di aree donatrici.

Attivazione di cinque stazioni di alimentazione (mangiatoie) per il nibbio reale, nelle quali saranno forniti alimenti sicuri e di qualità in collaborazione con gli allevatori locali.

Isolamento di 250 pali di linee elettriche a media tensione (15 Kv) in aree sensibili.

Impiego di Unità Cinofile Antiveleno gestite dal CUFAA (Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri) ed organizzazione di un corso sul contrasto all’avvelenamento della fauna per il personale del Reparto Carabinieri per il PNA.

Corsica

Ripulitura della vegetazione per ridurre il rischio di incendi attorno a 20 nidi vulnerabili.

Stipula di un accordo con i proprietari terrieri per la protezione di 20 aree sensibili e per eliminare l’uso di rodenticidi.

Stipula di accordi con 10 amministrazioni locali per introdurre nei regolamenti urbanistici norme per la protezione di 20 aree sensibili (siti di nidificazione, dormitori, aree di alimentazione).

Nibbi reali in alimentazione

Monitoraggio

Parco Nazionale dell'Aspromonte

Monitoraggio dei nibbi reali liberati per valutare i risultati del programma di reintroduzione mediante l'uso di datalogger GPS/GSM, osservazioni sul campo e controllo dell'uso delle mangiatoie (videosorveglianza e fototrappole).

Analisi di campioni biologici allo scopo di indagare la presenza di metalli pesanti e di eventuali altre sostanze tossiche.

Corsica

Monitoraggio della popolazione di nibbio reale mediante ricerca sul campo ed uso di datalogger GPS/GSM.

Analisi di campioni biologici allo scopo di indagare la presenza di metalli pesanti e di eventuali altre sostanze tossiche.

Sensibilizzazione

Diffusione di materiale informativo (brochure, depliant ecc.).

Svolgimento di una campagna didattica nelle scuole (lezioni in classe, produzione di un quaderno didattico e di un cartone animato ecc.).

Realizzazione di una campagna "porta a porta" presso le strutture turistiche nel Parco Nazionale dell'Aspromonte.

Sviluppo di una campagna di sensibilizzazione per contrastare l'uso illegale del veleno e l'uso dei rodenticidi rivolta ad allevatori, agricoltori e cacciatori.

Installazione di pannelli informativi.

Mostra di uno stand pubblicitario in occasione di eventi pubblici in Corsica.

Inoltre, vengono sviluppate attività di networking con i soggetti che gestiscono altri progetti in favore del nibbio reale a livello europeo in modo da condividere informazioni utili che possano contribuire a migliorare l'efficacia degli interventi realizzati.

Scroll to top